Il cinema in Italia
 

Dunkirk
1 | 2 |

shooter.460@gmail.com 11 Set 2017 09:16
il montaggio (volutamente) per nulla lineare rende il film non adatto a tutti
(diversi amici non hanno colto l'ordine temporale delle scene) ma ha il pregio
di fornire una visione a 360° del campo di battaglia.
La colonna sonora di Zimmer è una delle meglio "cucite addosso" che io ricordi.

Ottime le scene di combattimento in volo, un poco eccessivi taluni effetti dei
bombardamenti, ma intendiamoci, sono sottigliezze, si è visto (molto spesso)
ben di peggio.

Adeguato il personaggio del contrammiraglio, che "spiega" le ragioni di certe
scelte al pubblico poco ferrato in storia.

Bellissimo il finale, permeato di quell'orgoglio patriottico che noi italiani
possiamo solo invidiare alla "perfida Albione".




"N"
abc 11 Set 2017 09:39
Il 11/09/2017 09.16, shooter.460@gmail.com ha scritto:
> il montaggio (volutamente) per nulla lineare rende il film non adatto
> a tutti (diversi amici non hanno colto l'ordine temporale delle
> scene) ma ha il pregio di fornire una visione a 360° del campo di
> battaglia. La colonna sonora di Zimmer è una delle meglio "cucite
> addosso" che io ricordi.
>
> Ottime le scene di combattimento in volo, un poco eccessivi taluni
> effetti dei bombardamenti, ma intendiamoci, sono sottigliezze, si è
> visto (molto spesso) ben di peggio.
>
> Adeguato il personaggio del contrammiraglio, che "spiega" le ragioni
> di certe scelte al pubblico poco ferrato in storia.
>
> Bellissimo il finale, permeato di quell'orgoglio patriottico che noi
> italiani possiamo solo invidiare alla "perfida Albione".
>

La stroncatura di Goffredo Fofi:
https://www.internazionale.it/opinione/goffredo-fofi/2017/09/08/dunkirk-nolan-recensione
shooter.460@gmail.com 11 Set 2017 09:53
Il giorno lunedì 11 settembre 2017 09:39:42 UTC+2, abc ha scritto:
> Il 11/09/2017 09.16, shooter.460@gmail.com ha scritto:
>> il montaggio (volutamente) per nulla lineare rende il film non adatto
>> a tutti (diversi amici non hanno colto l'ordine temporale delle
>> scene) ma ha il pregio di fornire una visione a 360° del campo di
>> battaglia. La colonna sonora di Zimmer è una delle meglio "cucite
>> addosso" che io ricordi.
>>
>> Ottime le scene di combattimento in volo, un poco eccessivi taluni
>> effetti dei bombardamenti, ma intendiamoci, sono sottigliezze, si è
>> visto (molto spesso) ben di peggio.
>>
>> Adeguato il personaggio del contrammiraglio, che "spiega" le ragioni
>> di certe scelte al pubblico poco ferrato in storia.
>>
>> Bellissimo il finale, permeato di quell'orgoglio patriottico che noi
>> italiani possiamo solo invidiare alla "perfida Albione".
>>
>
> La stroncatura di Goffredo Fofi:
>
https://www.internazionale.it/opinione/goffredo-fofi/2017/09/08/dunkirk-nolan-recensione

Si, l'ho letta e mi ha convito ad andare a vedere il film.

Tutte stronzate di un critico comunista buono solo per commentare la *******
prodotta dai registi rossi.



"N"
noquarter 11 Set 2017 10:04
Il giorno lunedì 11 settembre 2017 09:53:15 UTC+2, shoot...@gmail.com ha
scritto:
> Il giorno lunedì 11 settembre 2017 09:39:42 UTC+2, abc ha scritto:
>> Il 11/09/2017 09.16, shooter.460@gmail.com ha scritto:
>>> il montaggio (volutamente) per nulla lineare rende il film non adatto
>>> a tutti (diversi amici non hanno colto l'ordine temporale delle
>>> scene) ma ha il pregio di fornire una visione a 360° del campo di
>>> battaglia. La colonna sonora di Zimmer è una delle meglio "cucite
>>> addosso" che io ricordi.
>>>
>>> Ottime le scene di combattimento in volo, un poco eccessivi taluni
>>> effetti dei bombardamenti, ma intendiamoci, sono sottigliezze, si è
>>> visto (molto spesso) ben di peggio.
>>>
>>> Adeguato il personaggio del contrammiraglio, che "spiega" le ragioni
>>> di certe scelte al pubblico poco ferrato in storia.
>>>
>>> Bellissimo il finale, permeato di quell'orgoglio patriottico che noi
>>> italiani possiamo solo invidiare alla "perfida Albione".
>>>
>>
>> La stroncatura di Goffredo Fofi:
>>
https://www.internazionale.it/opinione/goffredo-fofi/2017/09/08/dunkirk-nolan-recensione
>
> Si, l'ho letta e mi ha convito ad andare a vedere il film.

...
"S’intitola Week-end à Zuydcoote ...
È forse il suo film migliore, ed è un bel film, con storie di esseri umani e
non di macchine, con persone e non macchine, e con un fondo di dichiarato
scetticismo nei confronti di quella e di ogni altra guerra, conscio
dell’assurdità e mostruosità di tutte quante."

Buon suggerimento, con un'altra e diversa prospettiva (e obiettivo)

"Precisamente il contrario del film di Nolan, la cui maggiore o*****sità sta
nel cosciente o incosciente progetto di abituare i giovani spettatori a una
visione della guerra imbecille e retorica e disumana. "

o disincanto del regista che cerca il documentario-kolossal. Il mondo si e' gia'
reso conto da un po' che la guerra fa parte dell'umanita' e che i propositi di
pace e fratellanza sono purtroppo solo utopie di un'altra epoca


> Tutte stronzate di un critico comunista buono solo per commentare la *******
prodotta dai registi rossi.

frase proveniente da un varco spaziotemporale

>
>
> "N"

e' Nemo eh (cit)
Once Upon a Time... 11 Set 2017 11:45
Il giorno lunedì 11 settembre 2017 09:39:42 UTC+2, abc ha scritto:
>
> La stroncatura di Goffredo Fofi:
>
https://www.internazionale.it/opinione/goffredo-fofi/2017/09/08/dunkirk-nolan-recensione

Bene, l'ho letta e mi ha convinto a NON andare a vedere il film.

Michele
Gianluca. 11 Set 2017 13:51
> La stroncatura di Goffredo Fofi:
>
https://www.internazionale.it/opinione/goffredo-fofi/2017/09/08/dunkirk-nolan-recensione


sembra di leggere quell'altro ******* comunista di raitre che presenta film
di ******* in piena notte
shooter.460@gmail.com 11 Set 2017 14:46
Il giorno lunedì 11 settembre 2017 11:45:35 UTC+2, Once Upon a Time... ha
scritto:
> Il giorno lunedì 11 settembre 2017 09:39:42 UTC+2, abc ha scritto:
>>
>> La stroncatura di Goffredo Fofi:
>>
https://www.internazionale.it/opinione/goffredo-fofi/2017/09/08/dunkirk-nolan-recensione
>
> Bene, l'ho letta e mi ha convinto a NON andare a vedere il film.

E' un tuo problema.



"N"
shooter.460@gmail.com 11 Set 2017 14:46
Il giorno lunedì 11 settembre 2017 13:51:23 UTC+2, Gianluca. ha scritto:
>> La stroncatura di Goffredo Fofi:
>>
https://www.internazionale.it/opinione/goffredo-fofi/2017/09/08/dunkirk-nolan-recensione
>
>
> sembra di leggere quell'altro ******* comunista di raitre che presenta film
> di ******* in piena notte

RAi3? Esiste ancora?



"N"
Once Upon a Time... 11 Set 2017 15:18
Il giorno lunedì 11 settembre 2017 09:16:20 UTC+2, shoot...@gmail.com ha
scritto:
> il montaggio (volutamente) per nulla lineare rende il film non adatto a tutti
(diversi amici non hanno colto l'ordine temporale delle scene)

Immagino, visto che sono amici tuoi.

>
> Adeguato il personaggio del contrammiraglio, che "spiega" le ragioni di certe
scelte al pubblico poco ferrato in storia.

Immagino aiutandosi con dei disegnini e usando frasi elementari.
Ma c'era anche gente normale al cinema, o solo i tuoi amici?


> Bellissimo il finale, permeato di quell'orgoglio patriottico che noi italiani
possiamo solo invidiare alla "perfida Albione".
>

Ecco, sostituisci "noi italiani" con "io e i miei amici",
così la frase acquista un senso compiuto.

Michele
shooter.460@gmail.com 11 Set 2017 15:38
Il giorno lunedì 11 settembre 2017 15:18:55 UTC+2, Once Upon a Time... ha
scritto:
> Il giorno lunedì 11 settembre 2017 09:16:20 UTC+2, shoot...@gmail.com ha
scritto:
>> il montaggio (volutamente) per nulla lineare rende il film non adatto a
tutti (diversi amici non hanno colto l'ordine temporale delle scene)
>
> Immagino, visto che sono amici tuoi.

Detto da uno che ha scelto di non andare a vedere un film basandosi su una rece
scritta da un sottosviluppato.



"N"
Erg Frast (lab) 11 Set 2017 17:28
Il 11/09/2017 09:16, shooter.460@gmail.com ha scritto:
> il montaggio (volutamente) per nulla lineare rende il film non adatto a tutti

Direi che lo rendi inadatto a chiunque, mi pare assolutamente inefficace
e lezioso


> La colonna sonora di Zimmer è una delle meglio "cucite addosso" che io
ricordi.

Minimalismo d'accatto, insopportabile, una noia mortale.


> Ottime le scene di combattimento in volo, un poco eccessivi taluni effetti dei
bombardamenti, ma intendiamoci, sono sottigliezze, si è visto (molto spesso)
ben di peggio.

Nolan è lìunico che riesce ad usare aerei veri e farli sembrare digitali
(c'erano anche un paio di modellini)


> Adeguato il personaggio del contrammiraglio, che "spiega" le ragioni di certe
scelte al pubblico poco ferrato in storia.

Alludi a Kenneth Branagh? Di solito quando i registi recitano (in film
di altri) danno prove di alto livello. Qui il livello e quello di una
Soap, povero Branagh, del tutto spaesato, con lo sguardo perso nel vuoto!


> Bellissimo il finale, permeato di quell'orgoglio patriottico che noi italiani
possiamo solo invidiare alla "perfida Albione".

Può essere.

EF

---
Questa email è stata esaminata alla ricerca di virus da AVG.
http://www.avg.com
Erg Frast (lab) 11 Set 2017 17:37
Il 11/09/2017 09:39, abc ha scritto:

> La stroncatura di Goffredo Fofi:
>
https://www.internazionale.it/opinione/goffredo-fofi/2017/09/08/dunkirk-nolan-recensione


Tutto giusto, condivido. Manca solo la citazione di uno dei modelli
perseguiti (senza successo), ovvero la linea rossa di Terrence Malick:
da cui le stesse rarefazioni che ambiscono ad un lirismo qua mai raggiunto.

EF


---
Questa email è stata esaminata alla ricerca di virus da AVG.
http://www.avg.com
tloback@gmail.com 12 Set 2017 01:47
Il giorno lunedì 11 settembre 2017 11:45:35 UTC+2, Once Upon a Time... ha
scritto:

> Bene, l'ho letta e mi ha convinto a NON andare a vedere il film.


LOL, ti fai dire dagli altri cosa fare?
Beh, peggio per te.
noquarter 12 Set 2017 10:16
Il giorno lunedì 11 settembre 2017 17:28:51 UTC+2, Erg Frast (lab) ha scritto:

>
> Nolan è lìunico che riesce ad usare aerei veri e farli sembrare digitali
> (c'erano anche un paio di modellini)
>

il cinema 2.0, iperrealismo che diventa fantasy
un po' come le macchine fotografiche da xmila euro. E poi ci applichi i filtri
vintage...
Once Upon a Time... 12 Set 2017 10:54
Il giorno martedì 12 settembre 2017 01:47:38 UTC+2, tlo...@gmail.com ha
scritto:
> Il giorno lunedì 11 settembre 2017 11:45:35 UTC+2, Once Upon a Time... ha
scritto:
>
>> Bene, l'ho letta e mi ha convinto a NON andare a vedere il film.
>
>
> LOL, ti fai dire dagli altri cosa fare?
> Beh, peggio per te.

Senti, senti un altro genio qua dentro.
Secondo te la critica cinematografica a cosa
serve?
Capisco che per le tue capacità mentali, leggere
un'intera recensione sia uno sforzo immane, ma
almeno il titolo del film prima di entrare al
cinema ce la fai a leggerlo?
A meno che il film non sia della Wertmuller...
Giacobino da Tradate 12 Set 2017 20:55
Il 12/09/2017 10:54, Once Upon a Time... ha scritto:

> Secondo te la critica cinematografica a cosa
> serve?

a spoilerare




--
la cricca dei giacobini (C) M.G.
Giacobino da Tradate 12 Set 2017 21:17
Il 11/09/2017 17:28, Erg Frast (lab) ha scritto:



>> il montaggio (volutamente) per nulla lineare rende il film non adatto
>> a tutti

> Direi che lo rendi inadatto a chiunque, mi pare assolutamente inefficace
> e lezioso

Invece mi e' piaciuto molto.

Nei film e nei libri si scegli un punto di vista fisso, e si segue la
sequenza cronologica da quel punto di vista. Ma di un evento ci sono
numerosi punti di vista contemporaneamente.

Uno potrebbe essere quello dei flashback, oppure delle narrazioni
retrospettive (tipo nei soliti sospetti).

Un approccio potrebbe essere quello di proiettare tre spezzoni diversi
su tre schermi diversi, in contemporanea. Lo spettatore per forza
finirebbe per seguire solo uno dei filoni, perdendo la visione
d'insieme. E' il caso di Fabrizio del Dongo che va a Waterloo della
battaglia non capisce niente.

Quello di Nolan e' "ricominciamo da capo, ma da un altro punto di vista,
poi riprendiamo". Effetto scubidu'. Mi e' piaciuto.

> Nolan è l'unico che riesce ad usare aerei veri

insomma. Lo spitfire che brucia alla fine non aveva neanche il motore,
aveva l'elica infilata su un manico di *****. Poi poi, senza motore un
aereo ormai cade con un ferro da stiro, non vola per due minuti carrello
compreso.

e farli sembrare digitali
> (c'erano anche un paio di modellini)

Se usa effetti digitali poteva anche impegnarsi di piu'. Nei pochi
giorni della battaglia ci sono stato 150-200 aerei precipitati "per
parte". Le barche private per raccattare i soldati nel giorno clou sono
state 400. I soldati evacuati sono stati quasi mezzo milione.

Dov'erano tutti?

>> Bellissimo il finale, permeato di quell'orgoglio patriottico che noi
>> italiani possiamo solo invidiare alla "perfida Albione".

> Può essere.

Anch'io ho avuto l'impressione che Fofi parlasse un po' da invi*****so.






--
la cricca dei giacobini (C) M.G.
tloback@gmail.com 12 Set 2017 22:17
Il giorno martedì 12 settembre 2017 10:54:53 UTC+2, Once Upon a Time... ha
scritto:

> Senti, senti un altro genio qua dentro.
> Secondo te la critica cinematografica a cosa
> serve?

Bella domanda, in teoria a un ******* ..ma sai com'e', prima di decidersi se
vedere o no un film sarebbe meglio sentire piu' di una campana invece che dare
per oro colato un'opione singola..tral'altro opinione di un critico che sprizza
tracotanza ad ogni riga...

> Capisco che per le tue capacità mentali,

si si, questa e' vecchia, un po' di originalita' su'.
Erg Frast (lab) 13 Set 2017 16:28
Il 12/09/2017 10:16, noquarter ha scritto:

> il cinema 2.0, iperrealismo che diventa fantasy

Bella definizione.

EF

---
Questa email è stata esaminata alla ricerca di virus da AVG.
http://www.avg.com
Lanfranco Albani 13 Set 2017 19:18
On Tuesday, September 12, 2017 at 9:17:28 PM UTC+2, Giacobino da Tradate wrote:
> insomma. Lo spitfire che brucia alla fine non aveva neanche il motore,
> aveva l'elica infilata su un manico di *****. Poi poi, senza motore un
> aereo ormai cade con un ferro da stiro, non vola per due minuti carrello
> compreso.

Non ho visto il film, ma per la permanenza in aria di un aereo devo
contraddirti. Ho provato con un simulatore, uno Spitfire MKIIB, di quell'epoca
perde 300 metri di quota al minuto senza motore. Considera che combattevano tra
i 3000 e 4000 metri di quota (l'altezza dei bombardieri), quindi ci metteva dai
10 ai 13 minuti per venire giù.
ADPUF 13 Set 2017 21:28
Giacobino da Tradate 20:55, martedì 12 settembre 2017:

> Il 12/09/2017 10:54, Once Upon a Time... ha scritto:
>
>> Secondo te la critica cinematografica a cosa
>> serve?
>
> a spoilerare


Ma insomma ce la fanno gli inglesi?


--
E-S °¿°
Ho plonkato tutti quelli che postano da Google Groups!
Qui è Usenet, non è il Web!
ADPUF 13 Set 2017 21:29
Giacobino da Tradate 21:17, martedì 12 settembre 2017:

> Quello di Nolan e' "ricominciamo da capo, ma da un altro
> punto di vista, poi riprendiamo". Effetto scubidu'. Mi e'
> piaciuto.


Ma non era così anche in Rashomon?


--
E-S °¿°
Ho plonkato tutti quelli che postano da Google Groups!
Qui è Usenet, non è il Web!
ADPUF 13 Set 2017 21:32
shooter.460@gmail.com 09:16, lunedì 11 settembre 2017:

> Bellissimo il finale, permeato di quell'orgoglio patriottico
> che noi italiani possiamo solo invidiare alla "perfida
> Albione".


Boh, a me il patriottismo del genere non mi piace, nemmeno se
inglese.

Quello italiano... no è inguardabile, da ******* non siamo
proprio capaci.


--
E-S °¿°
Ho plonkato tutti quelli che postano da Google Groups!
Qui è Usenet, non è il Web!
Once Upon a Time... 14 Set 2017 16:00
Il giorno mercoledì 13 settembre 2017 21:27:08 UTC+2, ADPUF ha scritto:
> Giacobino da Tradate 20:55, martedì 12 settembre 2017:
>
>> Il 12/09/2017 10:54, Once Upon a Time... ha scritto:
>>
>>> Secondo te la critica cinematografica a cosa
>>> serve?
>>
>> a spoilerare
>
>
> Ma insomma ce la fanno gli inglesi?
>
>

:-)

Mi ha fatto tornare in mente la vecchia barza dei due
carabinieri che vanno a vedere ben hur...

Michele
Giacobino da Tradate 15 Set 2017 21:02
Il 13/09/2017 21:29, ADPUF ha scritto:


>> Quello di Nolan e' "ricominciamo da capo, ma da un altro
>> punto di vista, poi riprendiamo". Effetto scubidu'. Mi e'
>> piaciuto.

> Ma non era così anche in Rashomon?

So la storia, l'ho visto, ma non me lo ricordo piu'. Mi ricordo solo la
scena iniziale di quello che corre con la bandiera attraverso un
esercito schierato e immobile.

Ma qualche incrocio del genere me lo ricordo vagamente anche in Bunuel,
in quell'oscuro oggetto di desiderio ci sono una serie di intrecci che
si intersecano.





--
la cricca dei giacobini (C) M.G.
m4rc0 15 Set 2017 23:19
Giacobino da Tradate <jacopinodatradate@gmail.com> ha scritto:

> Il 13/09/2017 21:29, ADPUF ha scritto:
>> Ma non era così anche in Rashomon?
>
> So la storia, l'ho visto, ma non me lo ricordo piu'. Mi ricordo solo la
> scena iniziale di quello che corre con la bandiera attraverso un
> esercito schierato e immobile.

Anch'io l'ho visto anni fa e non lo ricordo piu` perfettamente; mi pare ne
avessero poi fatto anche una trasposizione in chiave western, ma se non sbaglio
si trattava in entrambi i film, della stessa situazione vista da diversi
personaggi, per cui la verità variava a seconda dei punti di vista e la storia
acquistava significati differenti.

Dunkirk invece non l'ho visto ma leggendo tempo fa una recensione, che non ho
piu` sottomano, avevo capito che la situazione fosse un po' differente, nel
senso
che il significato della storia rimaneva lo stesso ma era espresso dal punto di
vista delle forze armate terrestri, da quelle aeree e da quelle navali.
ilChierico 16 Set 2017 12:56
On 11/09/2017 15:38, shooter.460@gmail.com wrote:

>>> il montaggio (volutamente) per nulla lineare rende il film non adatto a
tutti (diversi amici non hanno colto l'ordine temporale delle scene)
>>
>> Immagino, visto che sono amici tuoi.
>
> Detto da uno che ha scelto di non andare a vedere un film basandosi su una
rece scritta da un sottosviluppato.

A leggere questo flame mi passa la voglia di andare al cinema a vedere
qualsiasi film venga ivi dibattuto, con ivi = it.arti.cinema,
figuriamoci pensare allo spettatore che non conosce neanche la Storia.
ADPUF 17 Set 2017 05:50
shooter.460@gmail.com 09:16, lunedì 11 settembre 2017:

> il montaggio (volutamente) per nulla lineare rende il film
> non adatto a tutti (diversi amici non hanno colto l'ordine
> temporale delle scene) ma ha il pregio di fornire una visione
> a 360° del campo di battaglia. La colonna sonora di Zimmer è
> una delle meglio "cucite addosso" che io ricordi.
>
> Ottime le scene di combattimento in volo, un poco eccessivi
> taluni effetti dei bombardamenti, ma intendiamoci, sono
> sottigliezze, si è visto (molto spesso) ben di peggio.
>
> Adeguato il personaggio del contrammiraglio, che "spiega" le
> ragioni di certe scelte al pubblico poco ferrato in storia.
>
> Bellissimo il finale, permeato di quell'orgoglio patriottico
> che noi italiani possiamo solo invidiare alla "perfida
> Albione".



Ma che ruolo hanno francesi e tedeschi?


--
E-S °¿°
Ho plonkato tutti quelli che postano da Google Groups!
Qui è Usenet, non è il Web!
m4rc0 17 Set 2017 12:06
ADPUF <flyhunter@mosq.it.invalid> ha scritto:

> Ma che ruolo hanno francesi e tedeschi?

Operazione Dynamo

https://it.wikipedia.org/wiki/Operazione_Dynamo
Once Upon a Time... 18 Set 2017 10:00
Il giorno domenica 17 settembre 2017 05:48:50 UTC+2, ADPUF ha scritto:
> shooter.460@gmail.com 09:16, lunedì 11 settembre 2017:
>
>
>> Bellissimo il finale, permeato di quell'orgoglio patriottico
>> che noi italiani possiamo solo invidiare alla "perfida
>> Albione".
>
>
>
> Ma che ruolo hanno francesi e tedeschi?
>
>

Rispettivamente come le donne e gli indiani nei film western

Michele
anacleto.colombo@gmail.com 18 Set 2017 13:11
Il giorno venerdì 15 settembre 2017 23:19:46 UTC+2, m4rc0 ha scritto:

> avevo capito che la situazione fosse un po' differente, nel senso
> che il significato della storia rimaneva lo stesso ma era espresso dal punto
di
> vista delle forze armate terrestri, da quelle aeree e da quelle navali.

La storia è sempre quella e non ci sono diverse interpretazioni ma solo diversi
punti di osservazione, cioé quello che hai appena visto, per es., dall'alto
nell'aereo, dopo lo rivedi visto dal di sotto dalla barca, ovviamente il film
non te lo dice con degli stacchi evidenti, quindi sembra una continuazione,
tranne che a un certo punto dici: ma io questo passaggio forse l'ho già visto.

Esempio b*****e se inizi con tre aerei e poi uno cade, e dopo un po' vedi
un'altra sequenza dalla barca con tre aerei all'attacco, non è un'altra
squadriglia in soccorso ma è sempre la stessa scena in un rewind temporale.

Il fim è tutto così, dura il triplo degli eventi raffigurati, e tocca a te
intuire in quale momento avviene il rewind.

Il messaggio è che in qualunque sezione temporale ci sono dei drammi che si
svolgono in parallelo con altri drammi già visti o che vedrai dopo, e mentre il
protagonista vede ciascuno il suo pezzo di dramma, tu spettatore li vedi tutti e
a un certo punto scatta la ricostruzione tridimensionale di come doveva essere
il ******* globale della guerra guerreggiata.

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Il cinema in Italia | Tutti i gruppi | it.arti.cinema | Notizie e discussioni cinema | Cinema Mobile | Servizio di consultazione news.