Il cinema in Italia
 

[UFV] La ragazza del treno

Alan Silvestro 20 Ago 2017 20:30
Premesso che non ho letto il libro,
siamo dalle parti della cagata pazzesca.
Film soporifero, montaggio "shuffled" assolutamente inutile ai fini della
storia,
l'ubriacona protagonista che parla, parla, parla, parla:
regista e sceneggiatore non riescono a raccontare il libro per immagini
e allora fanno parlare la protagonista, così ci racconta lei quello che non
vediamo,
il background degli altri personaggi, il perche' del suo "vizio" e via dicendo.
Facile la vita.
Finale ROTFL, ma voglio sperare che il libro sia un po' meglio di questa
stronzata di giallo/thriller volutamente contorto ma che sin dall'inizio fa
"tanare" il colpevole.
Da evitare.
tonto 20 Ago 2017 21:53
"Alan Silvestro" <stefanomanin@gmail.com> wrote in message
news:fce9185c-2ee4-42fc-a543-074938defec5@googlegroups.com...

> Premesso che non ho letto il libro,

Se per giudicare un film dovessimo andarci a leggere ogni volta il libro o
il fumetto...
Per non parlare di quelli che derivano dai videogiochi.

> siamo dalle parti della cagata pazzesca.

Anche secondo me...

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Il cinema in Italia | Tutti i gruppi | it.arti.cinema | Notizie e discussioni cinema | Cinema Mobile | Servizio di consultazione news.