Il cinema in Italia
 

Alien covenant, la voglia di scemeggiare è tanta.

Franz_aRTiglio 13 Lug 2017 19:30
Anche io ho visto il film che a buon titolo è divenuto il
film di riferimento scientìfico e hòror per eccellenza, definendo
nuove e prima inarrivabili vette della cinematografia così
come ha sottolineato, in coro, sia pubblico che critica: CAPOLAVORO*

*quanto sopra è ironia, se ci fosse bisogno di specificare.

Il film è talmente ******* che e' prono alla scemeggiatura piu
spinta e sin dai primi minuti si aprono scemari (scenari+scemenze)
a metà tra il deja vù e l'i*****zia:

Scena: stanzone vuoto, con finestroni e panorama montanaro, arredamento
minimalista con un divanetto uno e un tavolinetto uno con vassoio e
teiera e tazze da tè: due tazze (due ???) tutto bianco, pareti e
pavimento compresi, un pianoforte uno: nero (questa ripresa deve
essere costata un botto di arredamenti e scenografie !)

RoboNovo: "Ciao sono BAZ 2.0 il lettore multimediale che..."

Scemenziato: "Lì c'e' un pianoforte, suonami 'lamento della mondina' "

"plìn plòn.. plin,plin,plin...,plòn..." smette di suonare:

RN: "ma che palle 'sta roba: ti s'e' rotto il lettore MP3 ?"

S: "non fare domande cretine: puittosto, versami il tè"

RN: "ma scusa, suonare il piano... servire il tè.... non era meglio
se mi vestivi di pizzo e mi facevi anche le ******* così avevi qualcosa
da guardare mentre suono o mi chino per versare, e poi, se tu hai
creato
me, chi ha creato te ? e perchè ? chi siamo ? dove andiamo ? ma
sopratutto se un treno parte da forlì in direzione...."

S: "ti ho dato tutta la conoscenza possibile al punto che mi sai
suonare "la bella gigogìn" su un pianoforte senza averne mai visto
uno e non sai fare altro che domande i*****te ? Facevo meglio a
costruirmi un tostapane, anche perchè a me ******* non fanno nè caldo
nè freddo"

RN: "e' per questo che mi hai fatto belloccio, con ******* di marmo e
con 'sto flautone a penzoloni qua sotto ?"

(dissolvenza su interno nave spaziale, evidentemente ibrido tra
strutture metalliche "assemblabili a brugola" comprate al briko
e cg di ******* "nello spazio nessuno può sentirti urlare" ma il
tua anima cinefila stà già già urlando "*****ATAAAAAAA !!!! questo
film e' una *****ATAAAAAA !!!!" ma tu la ignori: non vedi un
"alien" decente da quando vasquez ha premuto il detonatore e la
ignori, sperando che la tua anima si stia sbagliando, e siamo a
soli 5 minuti di film !!!!

Che faccio ? continuo ?
SR2 13 Lug 2017 19:44
[cut]
>
> Che faccio ? continuo ?


Ti direi di continuare solo per gustarmi il resto della recensione.
Ma sarei maledettamente egoista.
noquarter 13 Lug 2017 19:47
Il giorno giovedì 13 luglio 2017 19:27:13 UTC+2, Franz_aRTiglio ha scritto:
> Anche io ho visto il film che a buon titolo è divenuto il
...
> Che faccio ? continuo ?

suspences....
Franz_aRTiglio 13 Lug 2017 19:56
Il 13/07/2017, SR2 ha detto :
> [cut]
>>
>> Che faccio ? continuo ?
>
>
> Ti direi di continuare solo per gustarmi il resto della recensione.
> Ma sarei maledettamente egoista.

A mè non dispiace scrivere, anzi mi diverte se il soggetto merita,
non "cerco pubblico" ma vorrei evitare di "sprecare" tasti e/o magari
di risultare molesto, quindi prima di scrivere un (inutile?) pippone
di 40k righe ho preferito fermarmi e vedere se la cosa fosse gradita.
Piergiorgio Sartor 13 Lug 2017 19:57
On 2017-07-13 19:56, Franz_aRTiglio wrote:
> Il 13/07/2017, SR2 ha detto :
>> [cut]
>>>
>>> Che faccio ? continuo ?
>>
>>
>> Ti direi di continuare solo per gustarmi il resto della recensione.
>> Ma sarei maledettamente egoista.
>
> A mè non dispiace scrivere, anzi mi diverte se il soggetto merita,
> non "cerco pubblico" ma vorrei evitare di "sprecare" tasti e/o magari
> di risultare molesto, quindi prima di scrivere un (inutile?) pippone
> di 40k righe ho preferito fermarmi e vedere se la cosa fosse gradita.

Continua, ma fai 40 righe, non 40k...

bye,

--

piergiorgio
Franz_aRTiglio 13 Lug 2017 21:34
Piergiorgio Sartor scriveva il 13/07/2017 :

>> di 40k righe ho preferito fermarmi e vedere se la cosa fosse gradita.
>
> Continua, ma fai 40 righe, non 40k...

Ci proverò, ma ho un numero tale di battute in testa che 40k sarebbero
una sottostima, c'e' talmente tanto materiale da sfottò che ci si
potrebbe fare un fil... libro: es:

Quello che recensisco e' un'esclusiva (poi scartata) del blurèi coi
commenti del regista che speiga i retroscena..[cut].. si, avevamo
girato una scena in cui uno degli ingegNeri, scampati all'apocalisse
scatenata da 'RoboVecchio' perchè in coma all'ospedale (idea
originalissima), spiegava che la società da ipertennòlogica era
regredita a frugale, a causa dei vegani-crudisti-ajurvedici che
avevano preso il potere, il che spiega gli interni e arredamenti in
stile capanna di fango e sputo e il "sapere" scritto su papiri, ma
la gente s'era rotta il caRRo e dopo una veloce rivoluzioe a colpi
di carotine bollite da parte dei sopravvissuti al "festival mondiale
della foglia di cavolo" che aveva ridotto la popolazione al lumicino
dopo suicidi di massa: questi s'erano accalcati in piazza credendo che
l'astronave fosse quella del pony express, a cui s'era telefonato per
farsi consegnare 2000 big-mac, 3000 pizze al salame e 200 panini con
sarcìccia, purtroppo però ....
Karamazov 13 Lug 2017 22:03
Il giorno giovedì 13 luglio 2017 19:27:13 UTC+2, Franz_aRTiglio ha scritto:
> Anche io ho visto il film che a buon titolo è divenuto il

direi che hai colto il senso del film alla perfezione

> Che faccio ? continuo ?

vai però poi continua la rilettura diegetica dei dialoghi
Franz_aRTiglio 13 Lug 2017 22:24
Nel suo scritto precedente, Karamazov ha sostenuto :
> Il giorno giovedì 13 luglio 2017 19:27:13 UTC+2, Franz_aRTiglio ha scritto:
>> Anche io ho visto il film che a buon titolo è divenuto il
>
> direi che hai colto il senso del film alla perfezione
>
>> Che faccio ? continuo ?
>
> vai però poi continua la rilettura diegetica dei dialoghi

Non mancherò... amche perchè ho citato il "flauto" proprio
pensando al dialogo durante la scena madre... ho evitato
di commentare gli oscuri riferimenti modello "montaggio
*****oggico" però, altrimenti non se ne esce :)
lzy 13 Lug 2017 22:32
Il giorno giovedì 13 luglio 2017 19:27:13 UTC+2, Franz_aRTiglio ha scritto:
>
>
> Scena: stanzone vuoto



il prologo è l'unica cosa buona di quel film
Alan Silvestro 15 Lug 2017 20:35
Il giorno giovedì 13 luglio 2017 19:27:13 UTC+2, Franz_aRTiglio ha scritto:
> Anche io ho visto il film che a buon titolo è divenuto il
> film di riferimento scientìfico e hòror per eccellenza, definendo
> nuove e prima inarrivabili vette della cinematografia così
> come ha sottolineato, in coro, sia pubblico che critica: CAPOLAVORO*
>
> *quanto sopra è ironia, se ci fosse bisogno di specificare.
>
> Il film è talmente ******* che e' prono alla scemeggiatura piu
> spinta e sin dai primi minuti si aprono scemari (scenari+scemenze)
> a metà tra il deja vù e l'i*****zia:
>
> Scena: stanzone vuoto, con finestroni e panorama montanaro, arredamento
> minimalista con un divanetto uno e un tavolinetto uno con vassoio e
> teiera e tazze da tè: due tazze (due ???) tutto bianco, pareti e
> pavimento compresi, un pianoforte uno: nero (questa ripresa deve
> essere costata un botto di arredamenti e scenografie !)
>
> RoboNovo: "Ciao sono BAZ 2.0 il lettore multimediale che..."
>
> Scemenziato: "Lì c'e' un pianoforte, suonami 'lamento della mondina' "
>
> "plìn plòn.. plin,plin,plin...,plòn..." smette di suonare:
>
> RN: "ma che palle 'sta roba: ti s'e' rotto il lettore MP3 ?"
>
> S: "non fare domande cretine: puittosto, versami il tè"
>
> RN: "ma scusa, suonare il piano... servire il tè.... non era meglio
> se mi vestivi di pizzo e mi facevi anche le ******* così avevi qualcosa
> da guardare mentre suono o mi chino per versare, e poi, se tu hai
> creato
> me, chi ha creato te ? e perchè ? chi siamo ? dove andiamo ? ma
> sopratutto se un treno parte da forlì in direzione...."
>
> S: "ti ho dato tutta la conoscenza possibile al punto che mi sai
> suonare "la bella gigogìn" su un pianoforte senza averne mai visto
> uno e non sai fare altro che domande i*****te ? Facevo meglio a
> costruirmi un tostapane, anche perchè a me ******* non fanno nè caldo
> nè freddo"
>
> RN: "e' per questo che mi hai fatto belloccio, con ******* di marmo e
> con 'sto flautone a penzoloni qua sotto ?"
>
> (dissolvenza su interno nave spaziale, evidentemente ibrido tra
> strutture metalliche "assemblabili a brugola" comprate al briko
> e cg di ******* "nello spazio nessuno può sentirti urlare" ma il
> tua anima cinefila stà già già urlando "*****ATAAAAAAA !!!! questo
> film e' una *****ATAAAAAA !!!!" ma tu la ignori: non vedi un
> "alien" decente da quando vasquez ha premuto il detonatore e la
> ignori, sperando che la tua anima si stia sbagliando, e siamo a
> soli 5 minuti di film !!!!
>
> Che faccio ? continuo ?

Non è male come lettura critica, ma secondo me ci perdi troppo tempo,
soprattutto se non hai un sito/blog dove postare 'ste robe. Se invece ti trovi a
tuo agio nel recensire film in questo simpatico modo, accorciala un po' e la
posti sul nostro bloghettino ^_^
Franz_aRTiglio 15 Lug 2017 21:44
Alan Silvestro ci ha detto :

> trovi a tuo agio nel recensire film in questo simpatico modo, accorciala un
> po' e la posti sul nostro bloghettino ^_^

Qundo e' pronta la posterò qui, come ho detto scrivo principalmente
perchè mi diverte, non perchè ho "sete" di pubblico, se vorrai
sforbiciarla e ripostarla fai pure, non mi spiacerebbe comunque che
mi citassi come autore, nel caso.

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Il cinema in Italia | Tutti i gruppi | it.arti.cinema | Notizie e discussioni cinema | Cinema Mobile | Servizio di consultazione news.