Il cinema in Italia
 

Corvo Rosso non avrai il mio scalpo (t.o. "Jeremiah Johnson")

anacleto.colombo@gmail.com 9 Ott 2017 18:02
Oh no, un altro in the wilderness *****.

Dura due ore e mezzo e per un’ora e mezzo non succede assolutamente un
c.

Tizio (ex militare o forse disertore) spunta dal nulla e va ad
infrattarsi nelle montagne rocciose (4800 km di lunghezza e 500 km di
larghezza). Ci mette un pò ma alla fine si sistema con casa e moglie
indiana. E siamo a un'ora e mezzo di film.

Arriva l’esercito e insiste perché lui faccia da guida per salvare
quattro pidocchiosi carri di pionieri sperduti. L’esercito per risparmiare
due ore (su una settimana di viaggio) passa attraverso un cimitero Crow,
che sarebbe tabù. I Crow la prendono male e gli massacrano moglie e
figlio. Lui la prende malissimo e massacra quasi tutti i Crow, tranne
uno che dà l’allarme. Da lì alla fine del film ogni dieci minuti spunta un
Crow dalla neve, da dietro un sasso, da sopra un albero ecc. cercando di
ammazzarlo (purtroppo certe volte sembra Kato con l'ispettore Closeau).

Comunque, vince sempre lui e diventa leggenda.

Anticipando l’obiezione, un personaggio sul termine osserva: ti va di *******
che sono Crow che per superbia attaccano uno per uno. Se erano
Apache, ti cercavano in 50 insieme.

Alla fine comunque come suggerisce il titolo stupidamente spoileroso, il Crow
Faccia Rossa (“Corvo rosso”) si rassegna: happy end compromissorio.

Film lentissimo, virtualmente muto, grandi panorami, grandi nevicate.
Senza una carabina in quei posti sei morto. Se ti fai male sei morto. Se
ti ammali sei morto. Se fai uno sgarro agli indiani sei morto. Se non
trovi una bestia da scuoiare sei morto. Ecc.

C’é il grizzly? C’e’. A livello documentaristico apprendiamo che la
differenza fra i lupi e gli altri animali è che nel dubbio gli animali
scappano, mentre nel dubbio i lupi attaccano. Lo sappiano i nostri ecologisti
che si rallegrano per il ritorno del lupo sulle ns. colline: se lo incontrano
sono morti.

Unica citazione che mi ricordo, il protagonista cerca di fare
conversazione coi soldati:

- E la guerra come va?
- Quale guerra?
- La guerra fra Stati Uniti e Messico
- Oh, è finita da un pezzo.
- Ah. E chi ha vinto?

Così circolavano le informazioni nell’anno di nostro Ssignore 1840.

Regista Sidney Pollack, protagonista Rober Redford che recita sempre con
la barba e quindi sotto potrebbe esserci anche Beruschi. La moglie indiana ha
fatto solo questo film.
tonto 10 Ott 2017 08:13
<anacleto.colombo@gmail.com> wrote in message
news:1d8b56c0-7368-4656-ad75-d0383d52d904@googlegroups.com...
> Oh no, un altro in the wilderness *****.

Film stupendo!
Non capisi gnente!
anacleto.colombo@gmail.com 10 Ott 2017 12:17
Il giorno martedì 10 ottobre 2017 08:13:14 UTC+2, tonto ha scritto:

> Film stup

non rovinare la sorpresa :-(

> Non capisi gnente!

Era l'epoca del western liberal: Piccolo Grande Uomo (visto), Soldato blu (visto
di straforo), un Uomo Chiamato Cavallo (visto, mamma che impressione), Uomo
bianco va' col tuo ******* (non visto), ecc.

Io questo invece non l'ho visto a suo tempo, non solo perché ero sempre in
bolletta sparata, ma perché avevo già letto il libro di racconti western di un
autore tedesco (?) "Tradimento sul Rio Gila" che parla appunto, fra l'altro, di
codesto Jeremiah.

Copertina:

https://encrypted-tbn0.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcSWLzUS680RMfEvEeKlCVVUUKVXZdeZpLv0JWwcgawGClzRgSCivA
ADPUF 12 Ott 2017 02:36
anacleto.colombo@gmail.com 18:02, lunedì 9 ottobre 2017:

> Tizio (ex militare o forse disertore)


Un vero tipetto...
https://en.wikipedia.org/wiki/Liver-Eating_Johnson


--
E-S °¿°
Ho plonkato tutti quelli che postano da Google Groups!
Qui è Usenet, non è il Web!
anacleto.colombo@gmail.com 13 Ott 2017 16:12
Il giorno giovedì 12 ottobre 2017 02:33:43 UTC+2, ADPUF ha scritto:

>> Tizio (ex militare o forse disertore)

> https://en.wikipedia.org/wiki/Liver-Eating_Johnson

Dettaglio antropofago, se è vero, su cui il film glissa.
Robert Redford cannibale? Non funziona.

Comunque per sopravvivere in quegli ambienti dovevano essere brutta gente. E
questa brutta gente, alla fine, fa parte della loro mitologia nazionale.
ADPUF 13 Ott 2017 17:01
anacleto.colombo@gmail.com 16:12, venerdì 13 ottobre 2017:
> Il giorno giovedì 12 ottobre 2017 02:33:43 UTC+2, ADPUF ha
>
>>> Tizio (ex militare o forse disertore)
>
>> https://en.wikipedia.org/wiki/Liver-Eating_Johnson
>
>
> Dettaglio antropofago, se è vero, su cui il film glissa.


Probabilmente era una diceria messa in giro da lui a scopo
intimidatorio.


> Robert Redford cannibale? Non funziona.


Magari il vero tipo non biondo era e bello...


> Comunque per sopravvivere in quegli ambienti dovevano essere
> brutta gente. E questa brutta gente, alla fine, fa parte
> della loro mitologia nazionale.


Tutti i film western sono falsificatori.

C'erano molti più negri tra i cowboy.

La gente non faceva duelli con la pistola a mezzogiorno ma si
sparava alle spalle di notte con le doppiette.

In testa avevano bombette e non quegli stupidi stetson che
volano via col vento.

La gente masticava tabacco e sputava dappertutto.

Tra l'altro tanti erano tubercolotici.

I cavalli mollavano "pizze" in mezzo alla strada.

Ecc.....


--
E-S °¿°
Ho plonkato tutti quelli che postano da Google Groups!
Qui è Usenet, non è il Web!
aliter 17 Ott 2017 23:03
On 10/10/2017 08:13:12 tonto wrote:
><anacleto.colombo@gmail.com> wrote in message
>news:1d8b56c0-7368-4656-ad75-d0383d52d904@googlegroups.com...

>> Oh no, un altro in the wilderness *****.

>Film stupendo!
>Non capisi gnente!

Secondo me il giudizio su un film e' complicato assai, ora dico come la
penso io.

1) La critica al valore del film, anche per scenografia fotografia
costumi musica eccetera, ma SENZA badare ai propri gusti, la puo' e la
deve fare soltanto un critico di professione.

2) Invece chi non e' un critico (io e la maggior parte del "pubblico") i
film li classifica secondo il proprio gusto personale. Quindi secondo me
non ha molto significato dire che Corvo Rosso vale o non vale.

Al riguardo dei gusti personali ad esempio io metto le stelle cosi':

- 1 stella = guardo solo l'inizio d'uno streaming e/o trailer, ma me ne
guardo bene di andare al cinema!

- 2 stelle = guardo un po' di piu', ma ad esempio al primo "andra' tutto
bene" mi metto in allarme giallo, al secondo lo mollo immediatamente!
(es.: The Hateful Eight - pieta'!)

- 3 stelle = si puo' guardare, ma non piu' d'una voltaa - che basta e
avanza.
(es.: il Corvo Rosso che dite, o Revenant, o molti altri anche belli)

- 4 stelle = oltre che al cinema (se c'e') si puo' anche
acquistare/tenere/salvare. Puo' far sempre piacere rivederlo.
(es.: moltissimi)

- 5 stelle = da cercarlo nella migliore edizione: e' da collezione.
(es.: Ombre rosse, Un dollaro d'onore, Acque del sud, Avatar, ...)

--
ciao a tutti aliter
Giacobino da Tradate 18 Ott 2017 10:38
Il 17/10/2017 23:03, aliter ha scritto:

> - 5 stelle = Un dollaro d'onore

quoto!



--
la cricca dei giacobini (C) M.G.
aliter 18 Ott 2017 11:43
On 18/10/2017 10:38:08 Giacobino da Tradate wrote:
>Il 17/10/2017 23:03, aliter ha scritto:

>> - 5 stelle = Un dollaro d'onore

>quoto!

Anche Rio Lobo secondo me e' 5 stelle, solo che non capisco perche' lo
danno 3-3 (critica-pubblico), mentre il Dollaro e' 4-4.

Un'altra anomalia. o meglio la storia che un film se piace o no e' una
cosa personale, e' per "Bandolero!" che per me e' sempre 5 stelle, ma
lo danno (Morandini) addirittura 2-3. James Stewart e Dean Martin sono
impareggiabili! e anche la Raquel Welch e' splendida.

A proposito: ma tu il Dollaro ce l'hai in versione DVD, cioe' coi .VOB?
perche' guarda che gli mkv di rete (specialmente i primi) falsano i
colori in maniera spudorata e inaccettabile.

--
aliter
Giacobino da Tradate 18 Ott 2017 14:18
Il 18/10/2017 11:43, aliter ha scritto:

> A proposito: ma tu il Dollaro ce l'hai in versione DVD



> cioe' coi .VOB?

non so rispondere, cosa sono i .VOB?



--
la cricca dei giacobini (C) M.G.

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Il cinema in Italia | Tutti i gruppi | it.arti.cinema | Notizie e discussioni cinema | Cinema Mobile | Servizio di consultazione news.